IC CERESARA

Scrivi alla Scuola – Tutti i lavori

 

Ecco i lavori Inviati da alunne e alunni del nostro Istituto

Ricordiamo che potete inviarci i vostri lavori all’indirizzo mail scriviallascuola@icceresara.edu.it. Leggi tutte le informazioni utili cliccando qui

 

Galleria lavori

 

 

Anche la Gazzetta parla di noi (La Gazzetta di Mantova 08/03/20)

 

Spazio pensieri

 – “Questa sera ci hanno comunicato che la scuola rimarrà chiusa un’altra settimana, se dobbiamo essere sinceri siamo un po’ stanchi di rimanere a casa ci mancano gli amici, gli insegnanti e la quotidianità. Dobbiamo mantenere una distanza tra di noi quando usciamo, niente abbracci e pacche sulle spalle quindi vogliamo con questo messaggio dire  noi ci siamo. Ciao a tutti e ricordiamoci che ci vuole tanta pazienza, buonsenso perché poi tutto passa .”    

Matteo e  Alessia Zanoni

 

PER IL TEAM DELLA CLASSE 5

 – “Cara classe 5  questo virus 🦠 ci ha divisi
mi mancate tanto.
Speriamo 🏻 di rivederci al più presto possibile
e di stare tutti insieme
Un saluto 🏻speciale alle 🏻‍ maestre e alla classe 5
Baci  baci ️ VIRGINIA 🏻”

Virginia Gamba

 

 – “Cara scuola siamo  Martina  e Aurora della classe 4 sezione A della primaria di Gazoldo D/I.Siamo  un po’  tristi xche ‘ci mancate voi maestre,il maestro Antonio e i nostri compagni. Abbiamo visto che ci mandate i compiti sul  registro  elettronico …insomma voi riuscite sempre ad aiutarci anche se sinceramente senza compiti non si sta poi  così male! !!Siamo  state  contente quando abbiamo saputo che  la scuola  era  chiusa x un po’, ma adesso la cosa  sta  diventando un po’ noiosa. A scuola si imparano tante  cose come  la matematica così se qualcuno ti imbroglia sai  contare e gli  dici  se ti  ha dato  soldi  in più o in meno,l’italiano x parlare bene e scrivere correttamente, la geografia serve x andare in altri  posti  del  mondo e visitarli meglio ecc. …la       storia x sapere chi erano i nostri  antenati e le altre  civiltà compresa  la nostra, l’inglese x imparare  una seconda  lingua. …insomma tutte le  materie  che ci  servono  x diventare  dei futuri lavoratori!                                             

Grazie a tutti gli  insegnanti e speriamo di  vederci presto”                                                                 

Martina e Aurora 

 

“Buonasera alla Dirigente e a voi Docenti di tutto l’I.C. Ceresara sono Greta Scutari della 2a di secondo grado del plesso di Gazoldo degli Ippoliti. Ho appreso la vostra idea con molto entusiasmo, essendo una novità interessante e curiosa ci provo molto volentieri e vediamo come va! Sperando che la situazione di questo virus si risolva al più presto perché manifesto un po’ di malinconia e paura. Porgo i miei più sinceri saluti e a risentirci al più presto.”

Greta Scutari

 

“MI MANCANO LA SCUOLA, I MIEI MAESTRI E I MIEI AMICI.

DA QUANDO NON VADO A SCUOLA SONO TRISTE E MI SONO AMMALATO DI CONTINUO.

😫😴 MI SENTO ANCHE UN PO’ PIU’ ASINO….PERO’ SONO FELICE PERCHE’ SONO VIVO!

SPERO CHE IL CORONAVIRUS NON CI INFETTI E CHE I RICERCATORI TROVINO AL PIU’ PRESTO IL VACCINO.

✋A PRESTO”

EMANUELE ZOLLI

 

“Cara dirigente e docenti dell’Istituto Comprensivo di Ceresara queste settimane sono difficili per noi e per voi.

Ma questo lavoro che ci ha assegnato è davvero bello e creativo se non ci possiamo vedere a scuola ci possiamo sentire via e-mail.

Un saluto all’Istituto Comprensivo di Ceresara.”

VIRGINIA 😙

 

“E’ arrivato in tutto il mondo
questo virus senza fondo
ha creato un bel scompiglio
come fa un bel coniglio .
Ha portato mascherine
e amuchine
che costan più delle figurine.
Tutti pazzi per questo virus
che si chiama CORONAVIRUS.
Tutti i bimbi vogliono tornare a scuola
perchè a casa ci si annoia!”
 
Alessia

 

“CI MANCA…

Han proprio ragione quelli che dicono 

che di una cosa capisci il valore

solo quando te la proibiscono 

e devi farne a meno per ore e ore…

A volte pensiamo che andare a scuola sia brutto 

invece la scuola per noi è tutto!

Senza lezioni, maestre e amici

non riusciamo più a essere felici.

Ci mancano scienze storia e geografia

ma anche lezioni di fantasia

come arte, robotica e tecnologia.

Ci manca la merenda a ricreazione,

ma anche le urlate durante la lezione!

Ci manca mettere il grembiulino

e vedere i compagni arrivare in pulmino.

Ci manca il suono della campanella,

e salutare ogni giorno la bidella.

Ci mancano le partite in palestra

e le gite con la maestra!

Speriamo di tornar presto a scuola,

per poter vedere gli amici ogni ora!”

STEFANO ed ELISA PRANDI

 

 

“A tutte le donne!

Mimosa disegnata, 

a casa non ne abbiamo,

ma manca il profumo!

Allora rimediamo!

Che bella trovata

bracciali di viole! 

Auguri donne!”

                              Mattia Oliosi

 

 

“Coronavirus a noi sembri un vampiro,

Succhi il sangue alla gente

E sei un prepotente!!

Sei a forma di corona

Perché uccidi ogni persona…

Crei negli uomini una chiusura, ma a noi non fai paura!!

Fai fare razzie nei supermercati

E i prezzi delle mascherine sono aumentati!

Questo virus è nato nel lontano Oriente

E in Italia è arrivato lentamente.

Tu sei il virus che vuole la morte,

Ma non sai che il nostro Paese è più forte!!

Noi da un mese a casa siamo,

Ma non lo volevamo!!

Di te ci sbarazzeremo

E a scuola torneremo!”

Riccardo Gallesi, 2 A, primaria di Gazoldo degli Ippoliti,  Aurora Botticella, 3A, primaria di Gazoldo degli Ippoliti.

 

“So che questi giorni non sono facili per nessuno, sinceramente anch’io sono un po’ stufa di restare a casa e x una volta desideravo di + andare a scuola piuttosto che starmene alcuni giorni a casa. Prima avevano detto che sarebbero stati alcuni giorni che poi però si sono trasformati in uno o due mesi; purtroppo però il bene sta nel stare a casa in questi giorni, perchè questo è giusto per noi e per tutti gli altri. So che anche questa volta noi c’è la faremo perchè eravamo, siamo e resteremo sempre uniti come una squadra, e inoltre anche tutta l’Italia ce la farà e si alzerà ancora + forte. ”

 

“Ciao a tutti i giorni passano e le restrizioni aumentano e questo virus non passa. Ma tutti gli italiani hanno deciso di impegnarsi per superare questo momento, mio nonno dice che è come una guerra che poi quando passa lascia segni tangibili e che tutti poi avranno la consapevolezza che anche un virus può cambiare le nostre abitudini e lasciarci insegnamenti e noi siamo d’accordo con lui. Il nostro messaggio di oggi è forza amici, insegnanti, nonni tutti teniamo duro e vinceremo questo virus perchè dopo la tempesta torna sempre il sereno.”

Matteo Alessia Zanoni

 

“Buongiorno spero stiate tutti bene un abbraccio e un saluto a tutti da Nicola Piva, Gioia Piva ,Andrea Elisa…..a presto….noi proseguiamo con gli esperimenti…con i compiti e a leggere…ci mancate….speriamo passi tutto velocemente….a presto….”

 

“Un abbraccio da Nicola Piva e FAMIGLIA 😍😍😍😍😍😍😍”

 

PENSIERI DI CAMILLA ZAPPAROLI CLASSE 1B GAZOLDO

 

Spazio link

“Il canale delle scienze” classe 4^ A della Primaria di Gazoldo 

Guarda “Battisti rivisitato per il coronavirus: l’inno dei medici che invitano a restare a casa” – il consiglio di Matteo e Alessia Zanoni

Filastrocca La primavera di Matilde

mangiatoia per farfalle Matilde Negri

 

Spazio video

 

 

Saluti dai docenti

Un saluto speciale da parte dei docenti della scuola primaria di Ceresara –> clicca qui


Un saluto speciale da parte dei docenti della scuola primaria di Casaloldo –> clicca qui


“In questa sosta forzata uso questo canale per salutare tutti i bambini e principalmente i miei bambini di quarta e terza della scuola primaria di Gazoldo. Vi lascio un intruglio da fare, per passare un po’ di tempo “ a sporcarvi le mani” per realizzare qualcosa che sicuramente vi piacerà. E come avete già dimostrato si può far scienze giocando!!!! Vi serve:

-200 g di colla vinilica o colla trasparente
-100 g di detersivo Dixan (con altre marche non viene così bene)
– rubate 50g di schiuma da barba al papà
-un pizzico di bicarbonato
In questo ordine mettete gli ingredienti e mescolate bene, poi dovete usare bene bene le manine….
Cosa uscirà???
Buon divertimento………”
Maestra Gisella


Il consiglio della Maestra Amelia: una simpatica canzone che tutti i bambini del nostro istituto potrebbero cantare.